domenica, ottobre 07, 2007

Kilombo: m'hanno "rimasto" solo



Come già detto senza meglio specificare, ho fatto una richiesta alla redazione di Kilombo.
La richiesta era di far discutere-votare-mettere il banner della manifestazione del 20 ottobre, indetta dal Manifesto da Carta e da Liberazione, per il rispetto del programma.
Oggi, è arrivato il no, con a latere altre iniziative che la redazione vi pubblicizzerà ma che non sono nè le mie nè mi bastano come contentino.
Beninteso, la redazione ha tutto il diritto, di fronte ad una richiesta di rispedirla al mittente, di concerto, credo di aver tutto il diritto di aggirare gli ostacoli.
Per cui compagnucci (ma anche non compagnucci, visto che il programma l abbiamo sottoscritto tutti dai mastelliani ai bolscevichi) di kilombo o no, se questa manifestazione non vi pare cosi campata in aria, vi chiedo di mettere una immagine (vedi sotto) nel metapost. Non mi pare ci siano problemi di carta o regolamenti sull'inserimento di immagini uguali, inoltre ci sono già stati precedenti, per cui, spero che finalmente in home comparirà una manifestazione che vedrà un po' di gente e che chiede solo quello che gli elettori della cdl non hanno mai chiesto: il rispetto delle promesse elettorali.
Visto che non mi sento una della cdl, e visto che se c'è una manifestazione che chiede cose a ragione (nero su bianco) non mi chiedo "chi ci partecipa di che squadra è?" ci partecipo e basta.
Questa l'immagine per il metapost, opportunatamente ridotta per il rispetto dimensionale:
e il link che kilo' accetta è questo: http://i22.tinypic.com/xm79l5.gif
(quello di blogspot è troppo lungo)
questa più grande se per caso volete metterla anche sul blog.


Altre considerazioni, per ora le tengo per me, una riflessione pero' la pongo: non capisco perchè per un'epurazione basta una richiesta per avere una votazione per un banner per una manifestazione che coinvolge tutti, in un modo o nell'altro, no. Se servono un tot di richieste, si metta nella carta. Per ora non sono previsti tetti.
A questo punto mi aspetto anche che i redattori in minoranza, siano i primi ad inserire il logo.
Senza rancore, ma di sicuro non zitta, finchè non mi faranno capire che ho torto.

19 commenti:

Skeight ha detto...

Cara Lady,
non metterò il tuo banner nel blog non per qualcosa, ma perché ne ho già un altro concettualmente simile che fa bella mostra, quindi sarebbe pleonastico.
Venendo al centro del tuo discorso, ti espongo il mio punto di vista: secondo me non si può ragionare come si è fatto per le espulsioni di singoli utenti, perché l'espulsione di un blogger aggregato è una questione interna a Kilombo, quindi riguarda tutti i kilombisti a prescindere dal loro orientamento. Invece, per quanto riguarda la manifestazione del 20 ottobre, che è una scelta di una parte della sinistra, secondo me è errato porre la questione dell'adesione di Kilombo. Ammettiamo che mettendo al voto l'aggregatore voti sì, e superi anche i 2/3: resterebbe comunque un certo numero di kilombisti che non si riconoscono nella manifestazione e nei suoi fini, ma loro malgrado si ritroverebbero associati ad essa. Essendo (almeno per ora) Kilombo una agorà di discussione più che una associazione con obiettivi politici ben definiti, penso che questo tipo di situazioni sia da evitare.
Anche io senza rancori e senza polemiche, naturalmente^^

ladytux ha detto...

@skeight, quindi prima di fare una cosa chiediamo "sei della roma o della lazio"? bene. Rimpiango il piddino costa, almeno lui il coraggio ce l'ha avuto e polemiche non se ne sono viste, tranne UNA mail.
Se kilombo è un'agorà, non solo è doverosa una votazione e la voce di tutti, non solo è doveroso che chi non si riconosce nella maggioranza amen (sarei stata io in minoranza nelle votazioni, ma non ci si sarebbe nascosti dietro un è "lesivo per qualcuno"), è doveroso anche accogliere le iniziative della sinistra radicale, quelle del pd e quelle dei margheriti o di chi vi pare, se queste non sono lesive di diritti se non sono discriminanti o illegali.
L'agorà, altrimenti, sta in silenzio e non serve a niente.
i banner possono mettersi solo se muoiono migliaia di persone? beh spero di non vederne mezzo allora.
Scelta di una parte della sinistra...con questa logica avrei dovuto votare l'espulsione di pieroni, è una scelta di uno della mia parte politica e pieroni dice cose di un'altra parte della sinistra.
Cosi' avete deciso, cosi va bene...ovvio che non sono d'accordo ed ovvio che l'omino in kilombo lo vedrete tutti i giorni, a costo di non aver un cazzo da scrivere.
Vado di copiaincolla di discorsi che uniscano la gente di tutti i partiti di sinistra di kilombo..resistenza no, omosessualità no, laicità no, lavoro no, precari no, ambiente no, G8 no, sicurezza no, propalestina no... dei trattati su "la chitarra" va bene o è lesivo di qualcuno? no perchè non vorrei mi si chiedano anche i danni.
Prendo serenamente atto.
Domani, pero' non andate a dire ai lavoratori siamo dalla vostra parte senza se e senza ma...
Se un banner è pericoloso per le polemiche, una manifestazione puo' far cadere il governo, non ci si dovrebbe andare, c'è il rischio di silvio...
stiamo a casa, e stiamo zitti, è più sicuro.
besos rojos
ladytux

Skeight ha detto...

Non ci siamo capiti.
Sintetizzando: discutere della manifestazione e della questione, sì; decidere se aderire, come Kilombo, no. Non ne vedo l'utilità, equivale a ridurre la differenza di posizioni all'interno dell'aggregatore ad un pro o contro, e non mi sembra né utile né auspicabile. Sulle questioni delle espulsioni, o dell'accettazione del premio IADL il discorso era semplice, o sì o no, non c'erano terze vie. Qua invece si tratta di dare un parere su un evento, e trovo più utile discuterci sopra con tutte le sfumature piuttosto che ridurlo al dibattito se aderire o no

filomeno ha detto...

non ho ben capito quale sarebbe la differenza tra l'aderire o meno ad una manifestazione e l'accettare o meno un premio

e se permetti, nonostante io non sia d'accordo con entrambi (il premio passato e la futura manifestazione) , c'è una bella differenza di credibilità e di rappresentatività tra la IADL e la Sinistra radicale


poi se è linea di questa redazione non aderire a nessun evento di una parte della Sinistra allora va detta in questo modo.
Però esiste una discontinuità tra i comportamenti precedenti e questi che deve essere esplicitata.

ladytux ha detto...

@skeight anche qui non c'erano terze vie o banner o no, avete deciso no, perfetto.
@filo..credo sia proprio il non aderire e a questo punto mi chiedo perchè si incazzarono con noi (non ricordo chi) perchè la redazione non metteva in campo iniziative.
a questo punto sono fiera e del piddino Costa e nonchè dei communisti che misero il banner del families day e aderirono la piattaforma, calcolando che il gioco potesse valere la candela.
nonché di tutti i kilombisti, tranne uno, che non ebbero nulla da eccepire.(al massimo qualcuno si fece promettere che si sarebbe coinvolto il collettivo, promessa almeno da me fatta e per questo ho chiesto la votazione e la discussione che la votazione precede)
abbiamo una redazione?l'abbiamo eletta? (tu no) rispettiamo i suoi no.
ma appunti e punti di vista sono permessi vero?
besos rojos ad entrambi
ladytux

filomenoviscido ha detto...

ehi anche io l'ho eletta.
ho votato il korvo :-)

ladytux ha detto...

@filo..sorry, pensavo fossi tornato dopo.(tanto chi ha votato no o si non te lo dico)
besos rojos
ladytux

no logo ha detto...

a parte ogni altra cosa, perchè un logo così insulso? perchè queste figurine infantili? perchè il lavoratore deve essere un pupazzetto con la salopette e l'aria smarrita? che è questo bisogno puerile di calligrafie e slogan e immagini dell'asilo come già lo furono quelle per la campagna sull'articolo 18?
e anzi tutta la cazzatina di mettere un logo?
prima di tutto questo logo fa schifo.

supramonte ha detto...

ciao lady. ti diró, io la penso come skeight, e sono contento di non essere associato alla manifestazione. si richiama il rispetto al programma da tutti sottoscritto, ma in alcune richieste lo si interpreta liberamente, snaturandone il senso. beninteso, anche dal centro lo fanno, e piú subdolamente, e sono ben contento che la sinistra radicale, a cui io non appartengo, manifesti per riportare l'asse della coalizione al giusto posto. ma credo che la maggior parte dei kiombisti non si riconosca nella manifestazione.

bel altra cosa era l'iniziativa familiess night, che é in linea con la Carta di kilombo e che quindi non poteva essere rifiutata: era cosa di tutti non cosa di parte.

ladytux ha detto...

@supra, quindi se domani i ds fa una manifestazione che io non sento mia, kilombo non la puo' pubblicizzare?
families night..si si dillo a pieroni.
Vabè quindi kilombo resta una vetrina?
@no logo..macciao!
besos rojos
ladytux

capelli ha detto...

L' hai lanciata qualche sedia? ;-)

ladytux ha detto...

@capelli..no, perchè non so se la mia parte politica sia d'accordo, poi non so se l'altra è d'accordo, sto ferma e immobile cosi non si dà fastidio a nessuno...quando convinco tutti tutti, la tiro.
secondo me, sarebbe cosi' tranquilla un'alternanza di iniziative, darebbe un senso di aggregatore in vita...
che si deve fare? l'associazione?
Sarà bellissimo vedere quali iniziative passeranno...se devono essere totalmente condivise, la vedo dura.
(e ricordo che parlo solo di "far votare" per un banner, né di metterlo aprioristicamente, nè di scrivere kilombocomunista)
vabè non si puo'.
(qualcuno in altre circostanze avrebbe gridato alla censura e al kilombo dittatoriale...quando non era in redazione)
con tutto che si votava, si mettevano banner non condivisi da tuttitutti o si accettavano (per fortuna)premi, che come sai sono condivisi dal 100% di kilombo.
chiedere ai kilombisti "siete d'accordo per un banner" è troppo.
(con tutto che avrebbero detto no)
ladytux

korvorosso ha detto...

cara compagna non so a chi ti riferisci quando parli di qualcuno che avrebbe gridato alla censura quando non era in redazione. Il punto è questo: la redazione non può prendere iniziative di questo genere e non può emettere documenti politici, anche se siamo 5 comunisti su 6. Non confondere la redazione con una segreteria politica. Se in redazione fossero arrivate altre richieste e non solo la tua, credo che saremmo stati obbligati a tenerne conto. Perchè non hai organizzato una "raccolta di firme"? Penso che ne avresti raccolte parecchie, compreso la mia.

capelli ha detto...

Bòh....secondo me la scelta sta nell' aderire o meno alla manifestazione. A pubblicizzare l' evento non si fa niente di male, chi non è d'accordo può esprimersi in piena libertà. Fregatene e tirala la sedia, che fa bene a tutti....

capelli ha detto...

P.S.: ma il link al mio blog non c'è più? Sono stato depennato? :-)

korvorosso ha detto...

Un'altra cosa: io del democratico Costa invece non sono fiero per niente, da quando ho scoperto, spulciando la mailing list, che ha divulgato in redazione il carteggio privato tra me e lui sulla vicenda del mio post di insulti a Pieroni. E mi aveva assicurato che il carteggio sarebbe rimasto tra me e lui. Ricordi, vero? C'eri anche tu.

ladytux ha detto...

@korvo...se fossero arrivate altre richieste? e da dove si deduce che le richieste devono essere più di una? Io ho chiesto si puo'far votare-discutere mettere il banner? non m'è stato risposto: no,non si puo'far votare perchè c'è solo la tua richiesta, m'è stato risposto:no non si puo METTERE perchè "lesivo" per gli altri...
lesivo korvo?(e avrei perso di sicuro)Lesivo per chi e per che?
o mi si dice la manifestazione è sbagliata ma non lesiva per qualcuno...
(i post che 8/10 sono campagna elettorale per il 14 con cazzate immani non sono lesivi?)
Se domani pieroni chiede un banner per una manifestazione a favore della laicità dello stato (cosa costituzionale come il lavoro), gli si dice no? perchè magari l'ha promossa il pd?
Io è questo che non capisco.
-tuo carteggio, se ricordo bene, ma posso sbagliare, c'è un: se è privato io non lo leggo e mi rifiuto di leggerlo e non mi sembra "corretto"
Anzi guarda che ora la curiosità me l'hai messa.
Per il resto ok la vs decisione, non sono d'accordo a non far votare a prescindere perchè "lesivo"
Quali iniziative si possono prendere\fare allora?
fateme capi'.
@capelli, infatti ormai amen, solo che vorrei capire perchè in alcuni casi "kilombo" deve uscire da vetrina e in altri no. E' solo confronto, mica se stamo a menà...
bannato...certo che no, il blog si spagino' e nel rimetterli tu ti sei perso...tornerai :-D

La tenda nel deserto ha detto...

Se Kilombo è solo una vetrina, al pari di altri aggregatori più o meno neutri, io desidererei saperlo, visto che sono iscritto. Ma allora chiamiamolo aggregatore di blog di Sinistra, o qualcosa del genere. Non Kilombo. Mi pareva, ma sicuramente mi sbaglio, che il progetto volesse essere qualcosa di più di una mera aggregazione di blog.
A ben vedere, però, il problema è ancora una volta politico. Giacché se fossimo tutti convinti, come chi scrive, che l'iniziativa del 20 ottobre sia giusta e a difesa dei lavoratori e dei loro interessi, quale motivo ci sarebbe per negare un banner su un aggregatore che si dice di Sinistra. Il problema è che su questo non siamo tutti d'accordo. Ed è un problema drammatico, poiché segna un punto di svolta e di non ritorno nell'evoluzione della Sinistra italiana. La Sinistra italiana, l'assetto dei suoi equilibri interni, il suo ruolo stesso, dopo questo mese di ottobre, non saranno mai più gli stessi.
Sono un esponente locale di Sd e non posso che fare mio l'appello a pubblicare il banner su Kilombo e a partecipare alla manifestazione del 20 ottobre.

ladytux ha detto...

@tenda..hai colto il punto, io mica mi incazzo perchè non compare "il banner" guardiamoci in faccia non è un banner a far partecipare o a far conoscere o meno la manifestazione, (semmai era per kilombo un'onore esserci come "gruppo" per sentirsi "gruppo") Quel che mi fa incazzare è che stiamo di nuovo al "se la manifestazione è di questi" allora no, "se è di questi altri nemmeno"e non si pensa, vabè è sbagliata? è giusta? è contraria a qualche mio valore?
Se qui c'è gente di sinistra puo' essere contraria alle decisioni dei vertici del loro partito, non ai valori personali di ognuno.
Ma tant'è.
(se... siamo tutti di sinistra)
besos rojos
ladytux