domenica, ottobre 28, 2007

appello for kilombo

aggiornamento..finalmente la redazione si è svegliata ed ha appena inviato la mail collettiva (sono arrivate in redazione già un po' di adesioni... il colpo di coda me lo aspettavo..Ovviamente nella mail non si cita all'iniziativa di miglioramento della questione... toh)
non c'è problema si va avanti.

chiedo questa mail da tre giorni...arriva oggi...coincidenze, sicuramente.


Vi sta arrivando, con i tempi dovuti, una mail dalla sottoscritta.
Per ora sono stati contattati in ordine alfabetico, tutti quelli che hanno la mail visibile su kilombo e quelli di cui ho la mail in memoria e riconoscibili come kilombisti.
Ora inizia la parte di reclutamento mail dai vari blog.
Se state leggendo e la mail ancora non è arrivata, pazientate, sono una e voi 530 e non ho indirizzari automatici come la redazione. In più qualche email risulta vecchia o non corretta.
Se non è arrivata e siete d'accordo a mettere su una votazione (perchè votare non fa mai male, soprattutto perchè non si chiede il blocco di kilomboslow, che nel frattempo puo' continuare a lavorare con i volontari temporanei) mandate il vostro consenso a ladytuxy@gmail.com.
(famo prima)
non si puo' (imho) avere un progetto di kilombo autonomo e dalla carta e dalla redazione eletta, almeno i redattori di kilomboslow siano espressione del collettivo
besos rojos

******************
Nasce Kilomboslow, un progetto politico di kilombo, come da manifesto di presentazione:
http://www.kilombo.org/index.php?option=com_content&task=blogsection&id=10&Itemid=202 nasce attraverso una votazione plebiscitaria
http://www.kilombo.org/index.php?option=com_joomlaboard&Itemid=178&func=showcat&catid=33
La redazione passa mesi a discuterne e lavorarci su fino al punto di arrivo.
http://theobserver.splinder.com/
Nel frattempo nasce una mailing list di "pochi" che lavora in parallelo senza coinvolgere tutti i kilombisti.
Il lancio di kilombo slow risulta un "loro progetto" e si pretende assoluta autonomia dalla redazione.
Al lancio di kilomboslow, kilomboslow sarà gestito da 6 volontari, non eletti ma "i primi che arrivano", 5 di questi sono i partecipanti autori della mailing list "privata"
I 6 volontari non solo non saranno eletti, non avranno tutti la stessa durata di incarico (chi 6 mesi chi 2, ma non si sa in base a quale caratteristica) ma saranno assolutamente autonomi dalla redazione di kilombo (espressione del collettivo) e dalla carta. Pertanto non si comprende perchè il progetto debba essere "di kilombo"
Personalmente titubante sul metodo con cui questo processo è stato gestito, dalle nulle comunicazioni redazionali, al nullo coinvolgimento del resto del collettivo, alle dichiarazioni contraddittorie tra redazione e autori del manifesto sull'intenzione di autonomia del progetto dalla redazione e da kilombo, al dichiarato "buon segno" che i margheriti o i sinistri radicali (Pieroni e Korvo Rosso) non abbiano condiviso e non solo loro (http://www.areacritica.splinder.com/), al risultato che TRE redattori su SEI si siano dimessi,
ritengo che sia essenziale migliorare il progetto attraverso un collegamento di kilombo slow e di chi se ne occuperà alla Carta di Kilombo ed alla Redazione, in modo da avere una garanzia di partecipazione totale e di non "personalizzazione" di un progetto politico di "tutto kilombo", a prescindere dal gradimento sulle idee politiche esposte. Nonchè una più trasparente e frequente comunicazione da parte della redazione a tutto il collettivo.
Perchè un miglioramento non fa mai male e nemmeno un maggiore coinvolgimento di tutti.

Pertanto sto iniziando a raccogliere le firme per un emendamento alla precedente votazione che riguardi:
1 - Elezioni democratiche per i redattori di Kilombo Slow
2- Maggiore trasparenza per quanto riguarda le questioni di redazione (dimissioni, carte programmatiche, iniziative, discussione), attraverso mailing list


come da appello lanciato da:
http://senzatrama.blogspot.com/2007/10/appello-kilombo-slow-questione-di.html
la discussione con tutte le versioni è qui:
http://www.kilombo.org/index.php?option=com_content&task=view&id=27084&Itemid=201#jc_allComments

Se d'accordo, rispondete qui, confermando, che poi io rigiro in redazione e tengo anche il conto.

Non avendo, al contrario della redazione, un database degli indirizzi e mail di tutti, ma dovendo ricavarli dal sito di kilombo questa mail viene mandata ai primi 70 indirizzi recuperati, assicurando che almeno la maggioranza dei kilombisti ne avrà notizia nei giorni a venire.
(se poi chi è d'accordo, fa girare, l'informazione è assicurata)
Ci vuole solo un po' di tempo.

besos rojos
ladytux
(utente di kilombo)

email contattate- 228-

**********
Perchè lo faccio?
Perchè come parecchi di voi sanno, per più di qualcuno kilombo e i kilombisti sono importanti ed hanno sempre ricevuto risposte, aiuti e mail a qualsiasi ora della notte...non puo' essere che di punto in bianco il collettivo viene cassato, non mi piace.
-ancora non avete saputo che due giorni fa la TERZA redattrice si è dimessa? Ecco per me questo è un problema-

20 commenti:

korvorosso ha detto...

Presente

beffatotale ha detto...

Come gia' postato sulla discussione su KS, sono favorevole a proporre un emendamento per l'elezione del comitato editoriale, onde non far nascere neppure sospetti di manovre occulte. Sacrosanta poi la maggior trasparenza della redazione e per le iniziative, altrimenti si sollevera' sempre un vespaio come in questi casi.

Chiara ha detto...

Mandami la mail, chiara.drago@email.it
Grazie.

mario ha detto...

Ripresente
Mario
p.s.
O.T.
dai un'occhiata all'appello per Dacia e Cloro

ladytux ha detto...

@mario..l'ho visto di corsa ma mi occupero' anche di quello..ormai il meccanismo l'ho rodato.
-letta la mail collettiva? :D-
besos rojos
ladytux

@todos..grazie..sto di corsa poi vi ringrazion per bene...rischio che arrivino altri muri dai tre redattori "superstiti".
me devo sbrigà.
besos rojos

ladytux ha detto...

@todos..giro di boa delle adesioni...ne mancano un altro po'.

Anonimo ha detto...

Io non ci capisco molto di tutti questi cambiamenti e perdonami, ma non ho proprio il tempo di dedicarmi a capirne di più.


ciao
AdFumo

capelli ha detto...

Io sono assolutamente concorde con te e mi è anche arrivata la mail, ma sono fuori da Kilombo da mesi. Continuano ad arrivarmi mail e seguo le vicende di Kilombo con interesse, ma il mio account non è più valido. Ho provato a loggarmi oggi e niente. Credo sia stato cancellato dal momento che non ho mai postato nulla su Kilombo, mi arrivò tempo fa la mail di preavviso. Magari ho sbagliato password, ma non credo, era memorizzata su firefox....

ladytux ha detto...

@intanto grazie a...
korvo, beffa, Mario, luca, abdel,albicocco, fred, italo,Andrea, Marco,Filo,Claudio,demo,capelli,Luigi, Enzo e ai due non conteggiabili, forse
-ed io-

(e grazie ad anelli che comunque ha risposto :D)

conteoliver ha detto...

Presente (ti ho mandato anche la mail per non sbagliare).

beppe ha detto...

Presente.
beppecavallo@libero.it

ladytux ha detto...

@beppe, conte, tnx :D
besos rojos
ladytux

virginie ha detto...

ok

elena ha detto...

Ci sono!
la mia mail ce l'hai, comunque...
mrseye@libero.it

PS: che si siano dimessi in tre lo dice carver in "fare il punto..." - che credo abbiate ricevuto tutti - ma dice anche che non è colpa della redazione, che non c'entra nulla con ks e tutta la vicenda: ad essere maligni si potrebbe pensare ad un'insolazione collettiva dei tre dimissionari... :)
Stasera ti copio-incollo il post nel mio blog. Se può servire altro... son qui.
un abbraccio rosso.

ladytux ha detto...

grazie virginia, grazie elena.
@elena, si lo ha finalmente comunicato, almeno l'invio delle prime adesioni un risultato l'ha avuto.
besos rojos
ladytux

gisa ha detto...

Presentissima!!!
Gì - gisa71@libero.it ;-)

Rita ha detto...

Compagna, mi hai chiesto che ne penso. Avrei dovuto dirtelo prima. lo so, ma ho avuto molto da fare. Che ne penso? Che non ci ho capito un cazzo.
Mi spiace dire che tutta questa cosa mi sembra molto "di sinistra"... malatempora currunt...
Io sarei per la lotta di r-esistenza, ma ho paura a pensare a cosa accadrebbe se fossimo noi ad organizzare la lotta, e ringrazio che non sia toccato a noi liberare il paese dal fascismo, perché sennò staremo ancora a chiederci: ma cosa dobbiamo fare?
E' bello avere delle idee, quando le hanno gli altri, ed è meglio ancora aggregarsi dopo che gli altri le hanno realizzate. Iniziare è fatica, pensare è fatica, organizzarsi è faticosissimo.
Io ribadisco il concetto: non ho capito un cazzo. Non ho nemmeno ben capito chi rivendica e cosa.
Magari sono distratta, magari continuando a leggere mail incomprensibili prima o poi riuscirò a comprendere, magari riuscirò a mettere insieme le informazioni frammentarie che ho e riuscirò a farmi un'opinione.
Mi scuso per l'amarezza che ho voluto condividere.
R.

ladytux ha detto...

@rita...Relax. Sta calma :D Leggi e pensaci e poi decidi con tranquillità.
Per gli sfoghi sai che qui è sempre aperto
besos rojos
ladytux

Umader ha detto...

Sottoscrivo anch'io l'appello, mettetemi tra i firmatari.
Un saluto

chemako ha detto...

Sono fuori da kilombo per ora.
Non per le polemiche ma perchè si è perso lo slancio originale che ha fatto nascere il metablog: da spazio di confronto tra blogger di sinistra è diventato vetrina per chi vuol far aumentare il proprio contatore con polemiche e litigi. La goccia è stata vedere sedere in redazione valeriopieroni, già era tanto farlo postare insulti alla sinistra ogni gino ma farlo sedere in redazione mi sembra troppo.
Un abbraccio