mercoledì, settembre 05, 2007

esami di riparazione: ripasso del programma

Visto che il programma presentato e sottoscritto non se lo ricorda più nessuno, facciamo un ripasso.
Dunque, a settimane c'è la manifestazione sul precariato, per mettere a tacere il problema lavoro e far parlare di altro, nonché prendere un po' di voticelli tra i razzisti intolleranti, si sono inventati "tolleranza zero" con Amato che sproloquia su "la sicurezza è di sinistra".
Bene, andiamo a vedere cosa avevano firmato d'alema, Rutelli, Mastella, Bertinotti, Scanio, Diliberto, boselli..chi manca? vabè è uguale.

La sicurezza secondo il programma dell'unione: pag 77

Basiamo il nostro programma in materia di sicurezza su alcuni punti principali:
- dovremo ricostruire una capacità strategica di analisi delle minacce e dei rischi reali alla sicurezza, non solo nell’ottica dell’ordine pubblico, ma con la costruzione di un quadro d’insieme, nel quale trovi posto anche l’individuazione dei mercati dell’illecito, l’analisi delle attività economiche più sensibili, l’esame delle professioni a rischio, le nuove forme di criminalità e la loro nuova dimensione, spesso sovranazionale;

tutto questo vi porta ai lavavetri? (dai tirate fuori un po' di onestà intellettuale, poca poca)

- svilupperemo misure di controllo del territorio che consentano di ricostruire i flussi e i percorsi delle attività criminali e ricreino condizioni di vivibilità e sana imprenditorialità: per raggiungere questo obiettivo servirà la collaborazione delle istituzioni rappresentative del territorio e della società civile;

controllo del territorio che permetta di ricostruire i flussi delle attività criminali....
cioè beccare CHI sfrutta o chi è sfruttato?

- dovremo attuare una distinzione fra legalità e ordine pubblico: le misure che garantiscono il rispetto della legalità dovranno avere una dimensione sociale e collettiva che richiederà un grado ampio di cooperazione interistituzionale;

dimensione sociale e collettiva, dimensione sociale e collettiva, dimensione SOCIALE e collettiva...

- daremo massima priorità al contrasto alla criminalità. Le organizzazioni criminali (la mafia, la ‘ndrangheta, la sacra corona unita, la camorra e le nuove mafie di importazione)

l'hanno anche specificato eh?Poi io, o altri siamo retorici..eggià...

soffocano la vita civile, impediscono lo sviluppo, limitano e ostacolano l’esercizio dei diritti e delle libertà, tendono a condizionare lo stesso funzionamento della democrazia, infiltrandosi nelle istituzioni e nelle amministrazioni, imponendo un modello di relazioni sociali feroce e primitivo e violando le regole che la società si è data.
La priorità sarà massima in quei territori dove la criminalità ha “occupato” la società e l’economia e ostacola in misura decisiva lo sviluppo, la convivenza civile, la crescita e l’innovazione.

Io pensavo Palermo, invece era Firenze, guarda tu questi programmi confusi...(Veltroni docet)
giuro che io avevo capito tutt'altro...beh l'avevano specificate le "organizzazioni" quali fossero.

Qui lo Stato sarà particolarmente presente e forte, in stretta cooperazione con le istituzioni locali e la società civile, per garantire il rispetto delle regole e combattere la sopraffazione, la violenza e il condizionamento sui cittadini e sulle imprese;

c'è scritto combattere i sopraffatti???

- daremo maggiore attenzione sia ai reati connessi all’attività amministrativa, come la corruzione, sia alla criminalità economica, che falsa le condizioni di concorrenza e di mercato;

sti cazz de lavoratori a nero che non fanno gli scontrini!

- stabiliremo uno stretto legame con le politiche di governo del territorio e dell’ambiente, dell’immigrazione e dell’accoglienza, della giustizia, dell’occupazione e del contrasto al lavoro irregolare, dei servizi sociali.


ad oggi abbiamo lavavetri, prostitute, parcheggiatori abusivi sotto "tolleranza zero"..De Mita risorsa importante del Pd, e Silvio e Dell'Utri in parlamento...calmi e tranquilli...
Poi la sinistra radicale e io "non li lascio lavorare perchè li critico o manifesto"
Sti communisti!

Vabè sto programma secondo i piddini va rispettato ed è legittimo ricordare che esiste un programma, o era solo una presa per il culo?

sempre a pagina 77 c'è un'altra chicca,
La politica del centrodestra al riguardo si è mostrata del tutto indifferente: a vuoti annunci si sono affiancate misure che contrastano con il rispetto della legalità, l’inerzia rispetto alla criminalità economica, un abbassamento della guardia nel contrasto alla criminalità organizzata, l’utilizzo delle forze di polizia per operazioni repressive del tutto ingiustificate; basti pensare ai fatti di Genova, per i quali ancora oggi non sono state chiarite le responsabilità politica e istituzionale (al di là degli aspetti giudiziari) e sui quali l’Unione propone, per la prossima legislatura, l’istituzione di una commissione parlamentare d’inchiesta.

-niente commissione d'inchiesta (non la vogliono i ds)
-si operazioni repressive (sempre i ds)
Poi sono io che ce l'ho con i ds eh? Saranno loro che rompono le balle ..e su cose che hanno FIRMATO ACCETTATO e PROMESSO?

a voi.
Io vado ad innaffiare le begonie che sono rosse rosse e non c'è rischio diventino bianche verdi o nere.
(spero)

22 commenti:

okappa! ha detto...

ma come mai citi il programma dell'attuale governo nazionale?

penso che sia più corretto tirare fuori il programma con cui si è presentato domenici... visto che fai chiaramente riferimento ala scelta della sua giunta

ladytux ha detto...

stellina, Amato è consigliere della giunta fiorentina o è il ministro dell'interno che (stra)parla di pacchetto sicurezza con plauso di Veltroni Lusetti e degli aennini?
Prodi, Mastella Parisi e Amato sono fiorentini, o non è loro il piano sicurezza discusso l'altro ieri?
Certo, sarai felice di sapere che AN voterà con ds margherita e Amato. Non ti servono più i voti della sinistra, hai quelli dei fascisti. Complimenti.
Dai, c'è un bel progettino che piace tanto tanto ad Alemanno...sei contenta no? "proposte interessanti"
Lo sai vero che c'è un pacchetto sicurezza del governo "tolleranza zero" o no?
Io ho spiegato, ora tu mi spieghi come mai un anno fa hanno fatto un indulto e ora cianciano di sicurezza? Non è contraddittorio?
(a meno che l'indulto non servisse per far contenti i forzaitalioti)
Lo sai che Lusetti si è espresso cosi' (ad un anno dall'indulto salvapreviti?)«Ha ragione Amato. La criminalità è una vera emergenza. Ci vuole la linea dura, repressione da parte delle Forze dell'ordine e giustizia rapida con certezza della pena"
(pero' hanno carra nel partito)
Mi spieghi come ti trovi con il dottor "purtroppo..non si puo' vietare ai gay di manifestare?"

Allora, posso continuare a parlare del programma del governo nazionale che ha tirato fuori il pacchetto sicurezza dopo l'ordinanza di Dominici, o non posso?
Meno male che siete democratici... pensa se foste stati stalinisti..


ogni tanto, rispondi nel merito pero', il dibattito si arricchisce.
hai abbastanza carne al fuoco da approfondire.Vai pure
ladytux

Luca Ceccarelli ha detto...

E' in atto una deriva a destra dell'intero panorama politico italiano. Questo è molto pericoloso, se non altro perchè espone il fianco a pericolose escalation (se la sinistra si mette a fregare gli slogan alla destra, quest'ultima dovrà pure rilanciare no?).

Sul non rispetto del programma e sull'arroganza con cui se ne fa carta straccia, stendiamo un velo pietoso. Hai già esposto molto bene tu la situazione.

Fabio ha detto...

Brava, bel post.

Ho spalancato la bocca quando ho sentito il provvedimento contro i graffitari: "Reato di detenzione di bombolette spray senza motivo".

Se mi scordo una bomboletta in bauliera DEVO dimostrare che ho verniciato la bici a mio figlio.

Al contrario, a qualsiasi graffitaro basta una bici grattugiata a casa per dimostrare la detenzione.

Ale ha detto...

Bel lavoro di esegesi sul programma. Il fatto è che la menodestra (come viene definito il centrosinistra nel blog di Votantonio e come trovo sia giusto definirlo) sente mancare sotto di se il fertile suolo del consenso e quindi cerca di recuperarlo con istanze nazionalpopolari di leghista memoria. Secondariamente presumo che l'attuale governo rifletta una certa parte del Paese che si diverte a parlare di solidarietà e a fingersi sensibile ma che diventa una bestia se un immigrato disturba la sua praivasi con una spazzola per il parabrezza. Insomma il perbenismo dominante della società italiana (fatta perlopiù di persone mediocri che si credono eccelse) si riflette anche nell'arco politico che, almeno in Europa, è generalmente appannaggio di gente con un minimo di cervello. Il celodurismo non è un problema della destra o della sinistra, ma è insito nella mentalità piccolo borghese ed egoista dell'italiano medio.
Saluti.

okappa! ha detto...

"ogni tanto, rispondi nel merito pero', il dibattito si arricchisce.
hai abbastanza carne al fuoco da approfondire.Vai pure"

critica banale pronunciata quando non si sa rispondere.
e come quando si sente dire "i problemi "sono altri"...

(ma se non vuoi i miei commenti sul tuo blog non ha che da dirlo)

allora, visto che la stellina non apprezza i miei commenti cerco di farne uno che possa esere di suo gradimento

io non sono pienamente convinta che il metodo utilizzata da Domenici sia il migliore
forse è stata una reazione esagerata alle molte sollecitazione arrivate dai suoi elettori

Non sono però riuscita a capire la portata del fenomeno (per esempio qui a Trieste sinceramente non è necessario visto che il fenomeno non è rilevante)

Quello che non condivido sono le prese di posizioni nette ed ideologiche
Domenici diventa un fascista perchè applica la legge?

Non penso
Penso che invece che la criminalità diffusa aiuti il racket e non i poveri diavoli.
Penso che far rispettare le leggi sia un bene e dovrebbe cominciare ad essere una priorità per tutti... ricchi, poveri, italiani e non.

La teoria tuttutta italiana, e molto cattolica, del perdonismo facile ha creato delle situaizoni di criminalità estrema nel nostro paese.

p.s.:il post di antonio è molto vicino al mio modo di pensare e, soprattutto, è analitico e non ideologico.
(http://antoniovergara.wordpress.com/2007/08/28/guerra-ai-disgraziati/)

ladytux ha detto...

@okappa guarda che tu hai posto una domanda:
ma come mai citi il programma dell'attuale governo nazionale?
e io ti ho risposto "c'è un pacchetto sicurezza tolleranza zero" pronto.
Dominici quale legge applica se l'ordinanza l'ha fatta lui e tra l'altro pare iincostituzionale?
Criminalità estrema 15 lavavetri? ma stai scherzando?
non hai risposto su come stabilisci (visto che hai detto di non conoscerlo) che dominici sia di sinistra.
A trieste non vedi il fenomeno? ti faccio un esempio, visto che trieste la conosco meglio di Roma...
cossa se disi ai "sciavi"?
come si trattano gli "sciavi"?
(almeno fino a dieci anni fa era più che scandaloso, spero che nel frattempo qualcosa sia cambiato, ma non credo)
avete il campanilismo perfino contro i furlani...
Ti ripeto e ti ridomando:
la mossa di Dominici è "per risolvere la criminalità" o per far contenti "i cittadini che si scostano anche sull'autobus se c'è un immigrato?"
e ti richiedo: se tu fossi un sindaco e fuori dai locali facessero casino ad agosto, tu metti un vigile o chiudi i locali mandando a "ramengo" un po' di famiglie? (e non è ideologia visto che i commercianti di FI sono di destra, ma quel che è giusto è giusto)
non è che non apprezzo i tuoi commenti ma se mi dici "perchè parli del programma nazionale" delle due l'una o non leggi un giornale (visto che del pacchetto Amato mastella parisi ne sono pieni i tg e i quotidiani) e viene proprio dalla notiziona di dominici, o vuoi mettere paletti.
visto che parli di politica dovresti conoscere cosa succede e dovresti essere più che informata e quindi si va per la seconda e qui paletti non se ne mettono, sorry
Parlo e critico il mio governo proprio perchè l'ho votato.
Ma i tuoi post sono pieni di slogan e nemmeno mezza risposta alle domande che ti vengono poste.
il racket aiuta i criminali..il racket è composto da criminali, ma se tu levi i lavavetri non ti viene in mente solo per caso che gli stessi, "per mangiare" poi si diano allo spaccio o ai furti?
Tu una soluzione cosi la reputi frutto di una mente che ragiona?
O di una mente che deve fare notizia perchè c'è la campagna elettorale?
Allora aveva ragione anche Calderoli...i clandestini sono illegali no?
beh, sto dalla parte degli sfruttati, senza se e senza ma.
(i writer anche sono sotto mirino..giusto no?)
(ragiono con la mia testa e non mi serve "antonio" che non so nemmeno chi sia)
Ideologico? e che ideologia sarebbe? uno sfruttato non deve essere il capro espiatorio di una politica sociale che non è stata fatta da Dominici?
A casa mia si chiama mettere i "fatti" in tavola.
comunque alla fine della fiera è normale parlare del programma dell'unione visto che il pacchetto sicurezza arriva dal governo e interessa tutta la nazione...o mi denunci a D'Alema?
Ma poi a te che fastidio ti dà se io posto le contraddizioni dei piddini?
Se sono reali, sono reali, se non lo sono dimostralo, invece di chiedere provocatoriamente 'come mai' visto che la risposta è più che palese.

-ti rispondo ad una cosa che ho letto non ricordo in quale post "perché litigano"?
è politica, lo sai come funziona o no?
(poi se vorrai anche dirmi quanti veti sono stati messi dalla sinsitra radicale in un anno e quanti da d'alema rutelli e mastella, ne sono felice)

(posso chiederti quanti anni hai?)

ladytux

ladytux ha detto...

@ale, fabio, luca...la deriva a destra, il mancato consenso, direi populismo a go go'.
Polpulismo che fa breccia sul "perbenismo borghese" che detto tra noi è razzismo puro e mancanza di una visione reale.
Slogan, slogan come quelli di calderoli, slogan come quelli "miseria morte e terrore" o l'italia agli italiani.
Quel che mi stupisce è che persone di sinistra siano diventati come i forzaitalioti
non si puo' criticare il governo, non si puo' dire niente...
Devo anche giustificare "perchè" ho postato il programma dell'unione sul pacchetto di sicurezza del governo...
e sto a casa mia...
deriva a destra? questi sono diventati imbonitori come gli altri e la gente non ragiona non si pone domande e assolutamente vietato fare critiche.
lesa maestà...
io di maestà non ne ho, voi? ;)
besos rojos
ladytux

ladytux ha detto...

(continua) tanto che se poni delle domande chiare e circostanziate, mica rispondono, non so se c'avete fatto caso.
ladytux

Fabio ha detto...

m?. Da che mondo e mondo ogni lavavetri incontrato fino ad oggi ha sempre suscitato quella velata pietosità che gratifica tanto gli italiani: poraccio, meglio qui che tossico marcio sdraiato per terra da qualche parte.

Domenici ha invitato tutti (e ovviamente hanno risposto _ e colto _ quasi tutti) a comportarsi come democrazia vuole nel nostro paese: Mancano i soldi per intensificare i controlli, RAUS, SEGARE.
Invece di schedare (che costerebbe NULLA) tutti i lavavetri e sensibilizzare i cittadini a denunciare gli abusi, molestie e arroganze (reati già previsti dal codice) metti al bando la carità.
Via più breve alla soluzione di un problema e alla trasformazione dello stesso in uno più grave.

La materia non si distrugge, si trasforma.

Quando un lavavetri ti avrà svaligiato casa e non ti passa nemmeno un po' di vetril non ti incazzare.

Se vai a trovare un amico e ti spara perché ti ha scambiato per un albanese non te la prendere, lo ha fatto perché si sente più tutelato dalle leggi sulla sicurezza, aveva ragione a spararti, può capitare.

ladytux ha detto...

@fabio..si vabè ma con chi ce l'hai?Io sono dalla parte dei lavavetri.
(a parte che per quanto riguarda me e la mia pandina rossa, sono il servizio più utile che ci sia)
besos rojos
ladytux

okappa! ha detto...

ho 25 anni
annata 82

e sugli sloveni cerca di non esagerare

metà della mia famiglia è slovena
(e l'altra è istriana, esuli per la precisione... quindi nella mia famiglia si è insegnato a ad accettare le posizioni di tutti e possibilmente di comprenderle e concentrasi sul futuro)

il mio fidanzato è sloveno
e pure uno di quelli che della sua comunità si occupa e si interessa

quindi sì
lo so come funzionano le cose

la questione è come si sceglie di affrontarla

io, come il mio compagno (http://www.cok.ilcannocchiale.it/)
e come quasi tutta la componente slovena dei democratici di sinistra (levi demokrati) cerchiamo di non assumere posizioni idelogiche
neanche quando ci riguardano di persona

okappa! ha detto...

(ragiono con la mia testa e non mi serve "antonio" che non so nemmeno chi sia)

io cerco di offrire spunti di riflessione
non è obbligatorio leggere

okappa! ha detto...

A trieste non vedi il fenomeno?

parlavamo dei lavavetri
e quindi ti ripeto che no
io a Trieste non ho mai visto lavaetri al semaforo

ladytux ha detto...

@okappa..si anche io ho i miei bei cugini sloveni (e comunisti, non democratici)a dire il vero metà famiglia austrungarica metà titina. ora con onestà intellettuale, mi dici che si dice a Trieste degli esuli?Degli slavi o dei furlani?
Ah ecco, non ci sono lavavetri a Trieste, quindi, che problema c'è? a firenze saranno sicuramente criminali no?
a trieste, conoscendo la mentalità triestina (e parlo per salda cognizione di causa) non ce ne saranno mai.
Se è per questo anche i centri sociali non ce ne sono quanti a Roma, (appropo' è ancora aperto il vecchio o l'hanno richiuso?)questo toglie il fatto che esistano tanti centri sociali?
Nel frattempo rispondi alle domande che ho posto nel corso dei post visto che svicoli?

okappa! ha detto...

"racket aiuta i criminali..il racket è composto da criminali, ma se tu levi i lavavetri non ti viene in mente solo per caso che gli stessi, "per mangiare" poi si diano allo spaccio o ai furti?"

quello che penso è che non si può prescindere dal rispetto delle leggi
come persona di sinistra aggiungo poi che la repressione del crimine non può essere la sola azione messa in campo

"Tu una soluzione cosi la reputi frutto di una mente che ragiona?
O di una mente che deve fare notizia perchè c'è la campagna elettorale?"

penso che il problema della campagna elettorale (permanente) sia principalmente dei livelli nazionali.
... che invece di commentare in modo pacato e analitico sono passati da un estremo all'altro

"Allora aveva ragione anche Calderoli...i clandestini sono illegali no?"

La differenza è molto grande.
Calderoli parte dal principio che chiunque non è nato nelle valli bergamasche sia un essere inferiore e che, in quanto tale, non goda dei suoi stessi diritti

Il problema che viene invece posto da molti cittadini e quindi da molti sindaci è quello di affrontare il problema della sicurezza.
Far finta che non esista o far finta che non venga percepito come tale (magari in modo esagerato) è solo un modo per nascondersi dalla realtà.

"beh, sto dalla parte degli sfruttati, senza se e senza ma.
(i writer anche sono sotto mirino..giusto no?)"

basta che non mi vieni a dire che devo difendere il diritto di qualcuno di imbrattarmi casa
magari con la sua firma...
e magari dopo che io (o qualsiasi citatdino) ci ha messo 20 anni a pagarsi il mutuo per quella benedetta casa
non tutte le scritte sui muri son opere d'arte contemporanea
anzi direi che la maggior parte sono solo atti vandalici

ma perchè i writer sono per forza persone sfruttate?

okappa! ha detto...

@okappa..si anche io ho i miei bei cugini sloveni (e comunisti, non democratici)a dire il vero metà famiglia austrungarica metà titina. ora con onestà intellettuale, mi dici che si dice a Trieste degli esuli?Degli slavi o dei furlani?

ma guarda
io non passo le mie giornate a parlare di questo
come la grande parte dei triestini

okappa! ha detto...

Nel frattempo rispondi alle domande che ho posto nel corso dei post visto che svicoli?

ma senti ti puoi calmare e darmi almeno il tempo di finire di scrivere...??

okappa! ha detto...

"ora con onestà intellettuale, mi dici che si dice a Trieste degli esuli?Degli slavi o dei furlani?"

un sacco di scemenze e di luoghi comuni
si approfitta delle differenze per autodefinirsi migliori
(il tutto anche correlato da molti insulti e campagne elettorali di an incentrate sui problemi di 50 anni fa...)

però poi...
...poi nella vita reale un sacco di friulani
triestini
muggesani
esuli
sloveni
croati
e via avanti
sono amici
fidanzati
colleghi di lavoro

e quindi si cerca
attraverso la condivisione di superare le divisioni del passato

che, come saprai, dalle nostre parti sono state molto pesanti

la storia ha fatto di noi uno dei confini più sorvegliati della guerra fredda

cmq
adesso vado a letto
la mia dolce metà slovena mi ha fatto notare che è l'una di notte...

buonanotte

p.s. a me piace discutere con te
ma ti prego
non partire dall'idea che ti voglio darti contro per principio
possiamo discutere meglio se lo facciamo con un po' + di calma

ladytux ha detto...

@okappa..cioè sugli slavi si dicono un sacco di luoghi comuni, poi se si dicono sui lavavetri, sono cose sacrosante perchè lo dice un sindaco ds?
Sicuramente si parla meno a roma dei lavavetri e co (tranne ora che sono sui giornali) che a trieste degli slavi.
Superare le divisioni...perchè con gli altri no? subito in galera eh?tre mesi poi..
Ma non ho trovato la risposta su "come fai a dire che sia di sinistra se non lo conosci e non lo segui" magari me la sono persa.
ti giuro che nemmeno a firenze o a roma si perde tempo a parlare nè dei lavavetri ne dei writers (che non ti disegnano casa ma sui muri delle stazioni o del raccordo) o dei parcheggiatori abusivi (che a roma vengono osannati, visto che non si trova un parcheggio nemmeno se giri per un'ora)
I Writers,fino ad un mese fa Veltroni li assoldava per colorare la città, oggi guarda un po' è guerra...come mai?
ma a prescindere, è normale che si dichiari reato anche se non sta compiendo reato? se hai una bomboletta in macchina?
(leggi commento più su)

-darti contro per principio..diciamo che sei venuta a sparare sentenze e hai trovato chi ti risponde-
allora è normale postare il programma nazionale se il pacchetto sicurezza scaturito dall'ordinanza dominici è firmato amato mastella e parisi?
è normale o no?perchè non trovo rettifiche.
La manifestazione è "contro" il governo come dici tu o no?
berlinguer e il partito di lotta e di governo era solo per un partito all'opposizione o negli anni settanta non era all'opposizione?
non è carino scrivere cose tendenziose per propaganda sai?
sono calmissima, rileggi le tue entrate.
ladytux

okappa! ha detto...

chiudo i miei interventi con un ultima considerazione (lunga ma poi chiudo, altrimenti monopolizzo il tuo blog)

parlare della questione lavavetri come si parla della minoranza slovena o degli esuli a trieste
è, secondo me, improprio e sbagliato

metti in confronto delle situazioni molto diverse e adesso ti spiego perchè

la minoranza slovena a trieste non è semplicmente integrata ma è parte della popolazione locale da sempre (o come dice mia nonna "mi stavo da prima che rivasi tuti sti 'taliani)

il confine, per sua natura, è un posto dove vivono culture diverse
e anche a tieste, con tutti i suoi problemi, si è trovato negli anni un equilibrio


infatti noterai che la grande parte dei triestini evita di definirsi italiano ma si definisce triestino magari rimpiangendo l'austrungheria.. "sa che ben che stavimo?"

la comunità slovena non è composta da persone povere e indigenti
non ha bisogno di aiuti dello stato o del comune per vivere appieno la propria vita
e non delinque magari per mancanza di denaro o di possibilità
piuttosto ha bisogno di poter avere gli spazi per non vedere la propria cultura del tutto assimilata

sulla questione della cultura poi
nonostante la fervente attività culturale e associativa della minoranza
direi che hanno perso la battaglia

la cultura dominante qui è quella italiana e spesso le nuove generazioni, magari figli "misti" (come spero saranno i miei :-D) non imparano lo sloveno (non sarà il caso dei miei figli... :-D)

non dico che sia un bene, perdere una parte della propria storia è sempre un male, ma è (in una certa misura) inevitabile.
succede alla minoranza slovena in italia e anche (e forse in maniera più veloce) alla minoranza italiana in slovenia.
______

la questione esuli poi è ancora diversa
in questo caso infatti parliamo di persone di cultura italiana
che sono immigrate nella grande città (sicuramente trieste era enorme rispetto ai piccolissimi paesetti istriani)

è vero che al loro arrivo, non fosse altro che per l'enorme quantità, hanno creato un bel po' di cambiamenti repentini
ed è vero che spesso sono stati molto avantaggiati rispetto ai residenti "storici"

è vero che ancora nelle menti dei più anziani si sente il peso della sensazone di essere invasi

è vero anche però che il tutto oramai è molto ridimensionato

vive soprattuto nelle campagne elettorali di an e nel cuore di pochi nostalgici
_________

friulani
vabbeh
propri lo scontro tra friulani e triestini poco a che vedere con le questioni evocate dal sindaco di firenze

c'è una certa diffidenza
e si sa che l'essere triestino o friulano spesso pesa nelle campagne eletorali
però, bonta divina, perlopiù il tutto si risolve in battute goliardiche.
__________

"come fai a dire che sia di sinistra se non lo conosci e non lo segui"

forse perchè per me non è rilevante la percentuale di sinistra nel sangue
ma l'essere o meno capace di gestire al meglio la propria comunità
poi ovviamente ho una mia opinione anche sulle cose che non conosco a menadito
la esprimo democraticamente ma preciso che sono sempre a disposizione per saperne di più
(spero per esempio che tu non mi dirai di conoscere meglio di me la mia comunità)

ecco diciamo che la sensazione che ho avuto io è che la politica nazionale abbia approfittato del caso di firenze per combattere battaglie che poco centrano con l'odinanza di domenici

ho sentito spesso parlare delle politiche sociali, rivolte a tutti e quindi anche e soprattuto alle persone più in difficoltà, di firenze e della toscana
quindi penso che sia sinceramente fuorviante parlare della giunta di domenici come dei pazzi scatenati
hanno un problema di sicurezza e hanno dovuto prendere una decisione
i crimini (non l'atto di lavare il vetro ma le molestie o i furti) vanno perseguiti indipendentemente da chi li commette
italiani o stranieri

domenici ha dovuto prendere una decisione pratica, invece vedo i politici nazionali discutere sul niente: i comunisti hanno dovuto rimarcare il loro essere comunisti, amato ha voluto inscenare una parte di law and order
____________

Writers,
non mi interessa cosa dicesse veltroni
a me la gente che mi imbratta i muri di mezza città
(magari con la scritta w il duce e magari su zone pubbliche appena risistemate) non mi piace
e spero sempre di vederli armati di spazzolone a ripulire
__________

domanda finale

aldilà delle tue opnioni e delle mie sentenze (chissà perchè le mie devono essere sentenze mentre le tue sono opnioni/analisi :-D)

concorderai con me che è preoccupante la percentuale di italiani che sentono il pericolo della sicurezza
come priorità...??
probabilmente molte persone vengono influenzate dalla stampa e dai dibattiti proagandistici delle forze politiche
però è necessario riflettere su questo punto
e magari mettere in campo anche delle azioni concrete
non solo di repressione
ma anche quelle sì
chi delinque non deve poter pensare che sia giustificabile la sua scelta
____________

ciao ladytux
credimi io cercavo solo il confronto
cercavo di esprimere le mie opinioni
e magari di riflettere insieme su questo argomento

mi dispiace che tu abbia letto le mie parole come delle sentenze
non era il mio intento

ciao
ciao
passo e chiudo.

fabio ha detto...

tux, mi sembrava scontato che mi stessi rivolgendo a okappa, scusa.