lunedì, maggio 21, 2007

Bagnetto fa ancora la vittima

Monsignor Angelo Bagnasco
CITTA' DEL VATICANO - Afferma che un «milione di persone» in piazza per il Family Day rappresentano un dato confortante che i politici non potranno ignorare. Giudica «calunniose» le accuse di omofobia rivolte alla Chiesa.

Calunniosi questi comunisti bolscevici di...Strasburgo..... qui
Invece Bagnetto, quando equipara l'omofobia alla pedofilia??? Chi le fa le calunnie Noi? Querelino ...tutti noi...poi vediamo.

Chiarisce che i vescovi italiani non vogliono fare «da padroni» né vogliono «attentare alla laicità della vita pubblica».


Ahem...dei residenti nello Stato del Vaticano invece cosa vogliamo dire??? Perchè questa specifica???

Si dichiara preoccupato per «il rischio di una contrapposizione strumentale tra laici e cattolici».

Ah si? Ah beh...come dice il Lucarelli...Paura???
si sono accorti che se loro attaccano non c'è gente che sta zitta? Che ci sono dei maligni, guidati dal maligno, li lasciano in mutande? O meglio li mostrano già in mutande. Ogni riferimento alla morbosità dei suddetti è voluta.

«La Chiesa - dice - offre alla libertà e alla riflessione di tutti il proprio magistero, senza sottrarsi alla responsabilità di concorrere alla promozione dell'uomo e al bene comune». «Se come vescovi rileviamo, magari più spesso di quanto sarebbe gradito, i fondamenti etici e spirituali radicati nella grande tradizione del nostro Paese, non è perché vogliamo attentare alla laicità della vita pubblica, ma per innervare questa delle inquietudini che possono garantire il futuro».

Mh? Cioè il passaggio nel manifesto del family day "no al riconoscimento pubblico delle coppie di fatto" che è?


DIFFAMAZIONE - Secondo Bagnasco, inoltre, è in atto una vera e propria campagna di diffamazione contro la Chiesa Cattolica, all'indirizzo della quale «si levano a volte accuse di omofobia», frutto di «una critica che è semplicemente ideologica e calunniosa, e contrasta con lo spirito e la prassi di totale e cordiale accoglienza verso tutte le persone».

Bwahahahahahahahahahahah....pffft...bwahahahahahahah
Io vorrei vederlo in faccia mentre le dice queste cazzate immani... Che è non ha sentito le dichiarazioni omofobe???? Non è informato? Strano perchè le ha fatte proprio lui.

A proposito delle minacce che gli sono state rivolte ultimamente, Bagnasco afferma che si tratta di «episodi costruiti su interpretazioni distorte e su attribuzioni di pensieri mai pensati, e che neppure le immediate smentite e precisazioni sono servite a chiarire».

Attribuzioni di pensieri mai pensati??? Allora invece della scorta io chiederei il sostegno psicologico perchè le cose le dice, se non le pensa, c'è un problema a livello cognitivo
Ah certo i soliti "sono stato frainteso"...M'è bastato leggere quel che ha detto Sodano,
(qui) quello che continuano a dire e a fare... Altro che anni di analisi...
Fraintesi quando hanno appoggiato pinochet, quando hanno sovvenzionato Franco, quando decidono che la teologia della salvezza e i suoi portatori "sani" devono essere relegati in un angolino....
Spiacente signori eminenze, vi siete scordati come al solito di fare i "coperchi" la brodaglia inizia ad uscire e più parlate più esce.


FAMILY DAY - A proposito del Family Day, Bagnasco dichiara: «Ha superato certamente il milione il numero dei partecipanti. L'ottima riuscita della manifestazione rappresenta un fatto molto importante e, per noi vescovi, consolante. Voleva essere ed è stata una testimonianza forte e corale a favore del matrimonio quale nucleo fondante e ineguagliabile per la società».

Ineguagliabile per la società???? Questa quando la smentirà?Pensiero mai pensato pure questo?


E anche «se a livello di media laici non c'è stata sempre prontezza nel cogliere la novità e la portata di questo evento, nondimeno esso rimarrà come un segno forte nell'opinione pubblica e come un appello decisamente non trascurabile per la politica».


Già, TG1,TG2,Canale5,Retequattro, Italiauno..voci dei laici vero??? Ma le rilegge le cazzate che dice?


POVERTA' - Il presidente della Cei lancia anche l'allarme povertà: «La disoccupazione di lunga durata, quando colpisce i genitori di oltre 40 anni, diventa terreno fertile per l'alcolismo e dipendenze varie, portando a situazioni di degrado progressivo; le donne, gravate da tassi di disoccupazione più alti degli uomini, hanno livelli retributivi più bassi, e quando sono madri sole con figli a carico e con la difficoltà di asili nido, non ce la fanno senza un ricorso ai vecchi genitori; i giovani si trovano oggi in un mercato immobiliare fuori dalla loro portata, se il loro bilancio familiare deve dall'inizio scontare un costo dell'affitto troppo elevato per gli stipendi correnti, specialmente quando il lavoro è ancora precario».

ma "genitori"..se non hai figli cazzi tuoi.
Comunque ora parla anche di lavoro e disoccupazione??? Quando parlerà dei programmi scolastici e del tesoretto?
Io un'idea ce l'ho...loro paghino l'ici allo stato italiano e quei soldi vanno dritti dritti al "salario minimo garantito", poi, visto che le chiesette sono tante, si espropriano e ne lasciamo una per paesello, 10 per città.
In più visto che è tanto preoccupato, ci regala un centesimo dei soldi dello IOR.


Da una situazione sociale caratterizzata da incertezze dipende in parte anche il calo demografico e la diminuzione dei matrimoni, perché per i giovani, spiega Bagnasco, essa «incide non poco anche nel progettare il loro futuro». «Dalle segnalazioni che giungono ai nostri centri di ascolto parrocchiali, vicariali e diocesani distribuiti sul territorio nazionale, la situazione attualmente più esposta - rileva il presidente della Cei - sembra essere quella della famiglia monoreddito con più figli a carico. Spesso con difficoltà si arriva alla fine del mese»

Quindi è anche giusto usare dei preservativi???
I matrimoni in chiesa non si fanno per la povertà? O perchè la gente si sveglia e convive?

Per Bagnasco, «è da questa tipologia di famiglie che viene oggi alle nostre strutture una richiesta larga e crescente di aiuto anche con i 'pacchi viveri' che parevano definitivamente superati».

Invece le coppie di fatto o omosessuali godono per principio di due stipendi. No, non è mica uno che discrimina...nooo.
Comunque io un'idea ce l'ho.
La chiesa non è omofoba? La chiesa vuole e predilige i matrimoni in Chiesa?
Quindi puo' partire una campagna per i matrimoni "cattolici" degli omosessuali no?
Come la rigireranno?
besos Laici e tra un po' sbattezzati
ladytux


2 commenti:

Anonimo ha detto...

Faccia come il culo?

Assolutamente no.

Il culo è molto più dignitoso, spesso eccitante e comunque indispensabile.

Non me la sento di svilirlo alla stregua di una mefitica e rancorosa faccia da presidente della cei.

Andrò all'inferno per questo?

Che bello, così finalmente potrò scambiare quattro chiacchiere con te e con gli amici del ng.

Non è che voi, invece, pensiate di cavarvela e di essere promossi al paradiso?

Fatica sprecata, quello è ormai da tempo prenotato da pugny, dario, raf e caravaggio.

Hanno anche disinfettato la loro lingua, in attesa di poterla offrire al sederino glorioso del loro dio silvio uno.

Ciao

Fluck

falecius ha detto...

Io credo che sarebbe una fortuna che bagnasco invece di continuare a sparare cazzate sulla famiglia cominci a fare qualche osservazione sui VERI problemi sociali. Purtroppo lo fa continuando a sparare cazzate sulla famiglia...
P.S. E' ovvio che alla Chiesa piacciano i matrimoni in chiesa. :) Ma quelli dovrebbero una sacramento, non un'istituzione sociale.