mercoledì, gennaio 24, 2007

eminenceeeeee

Ruini: no pacs, no eutanasia. E su Welby: «Una cosa contro Dio»
***************************************************************
http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=62970
***************************************************************
No a una legge su una materia tanto delicata come l'eutanasia, no all'accanimento terapeutico, no ai pacs e alle unioni di fatto, «la famiglia di omosessuali non è una famiglia perché non genera figli», no al muro contro muro tra maggioranza e opposizione. È il giorno dopo le parole dell'ex cardinale di Milano, Carlo Maria Martini, che in un articolo pubblicato sul Sole 24 ore si è espresso a favore di una legge che rispetti la volontà dei malati «anche in situazioni come quelle di Welby», che il cardinale Camillo Ruini interviene, aprendo i lavori nel Consiglio permanente della Cei, per chiudere ogni possibile apertura della Chiesa in tema di riforma del diritto alla vita. E soprattutto, a proposito del dibattito sulla legge sul testamento biologico, attenzione «ai motivi e ai mezzi, addotti o impiegati al fine di ottenere una legge sull'eutanasia».

************************************************************************
1) Sono d'accordo!
Ma si, siamo democratici, nello stato del vaticano potete fare dire e elucubrare quanto vi pare...potete anche dire:'le donne, in Chiesa,guardarle fisse' (noncirestachepiangere.cit)
intanto,noi, nel XXI secolo, nemmeno vi stiamo a sentire.
2) (chi non genera figli non è una famiglia...quelli che generano attraverso lo spirito santo sono compresi o no?
3) che voi sappiate, hanno scoperto come funzionano i preservativi che un mesetto fa ci stavano studiando con tanto di manuale? (...'è tutto nelle mani della congregazione della dottrina della fede' 'con 'posizioni esaustive con tanti interventi scientifici''...ve lo ricordate vero?? :) )

ah questa morale cattolica, pulita, pura, per far si che l'amore trionfi...
di questo ruini non ne parla pero' vero?

http://it.wikipedia.org/wiki/Crimen_sollicitationis

(in questi casi spero tanto che Dio ci sia e sia anche tanto vendicativo)

2 commenti:

lamamma ha detto...

La prima ovvietà che mi salta alla mente: e le coppie "canoniche" che i figli non li possono proprio avere?
Ma sul caso Welby hanno veramente dato il meglio di sè!
Il funerale proprio no perchè è come un suicida: ma se non lo negano più nemmeno all'ingenuo che rifiuta la vita perchè mollato dalla fidanzatina!
Lapidaria e strepitosa, come sempre, la Litizzetto: "MI SEMBRA CHE SIATE PIU' A FAVORE DELLA PENA DI VITA CHE CONTRO LA PENA DI MORTE, eminenceeeeee...."!

cappuccino ha detto...

si ai funerali ai ladri ai corrotti, ai suicidi, ai mafiosi, agli assassini...ma welby avrebbe fatto notizia con un no.
secondo me hanno il terrore di perdere accoliti, saro' cattiva, ma io credo veramente abbiano paura di perdere potere (a torto perchè ormai gli danno retta anche i comunisti,sigh)