domenica, ottobre 15, 2006

un governo ecosostenibile?

www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/energia_edilizia/sintesi.pdf

Leggo che diventa obbligatorio per le nuove costruzioni l'installazione dei pannelli solari che gestiscano almeno il 50% dell'energia necessaria.
Non sono cosi' vecchia, un governo che abbia preso decisioni come questo voi ve lo ricordate?
Io per quelli che ho visto, vissuto da 20 anni (prima non ci capivo nulla), non ricordo governi cosi' innovativi, ma posso sbagliare.
Ricordo vagamente una razionalizzazione energetica di Andreotti, ma di più nulla.
Che dire? ci piace, ovvio!
I pannelli, visti per la prima volta sul tetto del mio vicino ecologista nato, sono una bella invenzione ma spesso svilita da teorie e prevenzioni mentali del tipo, ma se piove ho freddo...
E invece no, i pannelli, garantiscono nel corso dell' anno un rendimento medio del 60%.
Ovvio che tra i mesi di giugno e settembre questo rendimento sia del 100%
Ma noi si continua ad andare a carbone...intelligenti eh?
Altra prevenzione e schema mentale, 'i pannelli solari costano troppo'
Economisti da quattro soldi fate fare i 'conti alla serva'(scherzo), primo, l'installazione al momento della costruzione fa risparmiare parecchio, (si puo' anche allacciare successivamente comunque, sia mai vi venisse una crisi ecologica :) ) ma comunque si risparmiano, in una vita familiare media di 30 anni si risparmiano circa 10.000 kg di combustibile con un pannello di kwh...notate che non sto facendo discorsi di riduzione di CO2 e ambientali ma solo economici...cosi' non dite 'uh sti ambientalisti che balle!' Parlo di vile denaro.
Certo che è diverso se abitate a Roma e a Palermo dove il sole è praticamente costante, che se siete di Arcore... ;)
comunque in media si ottiene circa acqua a 40° pari a 100 litri al giorno per ogni metro quadro di pannello installato (oi, più di 100 lt non vi serviranno di certo)
In più, ci sono gli incentivi per l'installazione dei pannelli, in più potete fare il contratto 'contrario' con l'ENEL
Como fununzia?
Tu hai il pannelletto sul tetto, produci energia, usi quella che ti serve e l'altra la VENDI all'ENEL che ti dà gli euro per una cosa che ti regala il sole.
Ma non è bellissimo?
Se poi siete amanti del barbecue, che potevamo farvi mancare qualcosa? esistono anche le cucine solari!
A parte per noi italiani, che siamo snobbetti, tradizionalisti e menefreghisti, il sistema delle cucine solari e dei pannelli nei paesi del sud del mondo nonc i stanno una favola?

Dati presi da -Comportamenti solidali- Michele Altomeni

1 commento:

Simone ha detto...

Approvo incodizionatamente... Gran bella idea, speriamo venga applicata in pieno !