lunedì, ottobre 02, 2006

buoncompleanno CGIL



beh, a me i 100 anni della CGIL emozionano, sarà perchè è l'unica struttura di sinistra arrivata indenne al 2006, sarà perchè esce la finanziaria e la cgil dice si'! Sarà che credo che ad ogni di questo evento a ilviuccio gli rode il fegato...
Non sono la persona che dice ' hanno fatto tutto bene, tutto giusto' ma comunque è una festa di famiglia.
Tuo fratello te ne fa di tutti i colori, ma il giorno del compleanno è il giorno del compleanno no? si festeggia e si è felici!
Quindi 1000 di questi giorni CGIL, per il rispetto dei diritti dei lavoratori, che non sono più solo gli operai ma un po' tutti, per il rispetto delle vite umane che spesso si perdono sul lavoro per colpa di datori che non investono in sicurezza, per un paese, che senza la CGIL sarebbe ancora molto indietro.
l'orario giornaliero a 8 ore, le gabbie salariali, quella sciocchezzuola dello ''Statuto dei lavoratori''che tanto sta sullo stomaco alla destra, il riconoscimento del diritto di assemblea sul luogo di lavoro, pari opportunità per le donne, ostacoli al lavoro minorile, sensibilizzazione sugli incidenti sul lavoro... devo continuare???La CGIL è patrimonio dell'Italia. Forse l'unico.

7 commenti:

rafagano ha detto...

Domanda forse superflua...
ma io non posso "postare" niente sul tuo blog ?!
mesà de no, vero ?

Simone ha detto...

Sarà che in fondo cent'anni sono un grande record per chiunque no?

cappuccino ha detto...

Rafagano, me sa de no :)
ma sai che la porta è aperta, invia via mail e io rigiro al volo.
Che devo lavorare solo io?
ben approdato su cornetto e cappuccino, mai nome più azzeccato vero? ;)

cappuccino ha detto...

Simone, io speravo nel pci...accontentiamoci della CGIL...
che dovemo fà?

Simone ha detto...

Bé dai ammetti che l'idea di "comunismo" oramai si fa troppo vecchiotta e stereotipata... Ci vorrebbe qualcosa di nuovo, mancano i grandi uomini, i grandi ideali... Mica vien voglia di pagare le tasse se poi vanno ad un governo che nn li sa gestire, incapace e poco compatto

cappuccino ha detto...

facciamoli lavorare intanto.
condivido che le personamità di un tempo non ci sono, non ci sono più nemmeno le idee di un tempo, ma queste ci sono.
Le idee (mie) quelle sono rimaste, ma inizio ad essere una mosca bianca e non posso pretendere che il mondo giri come dico io.
Poi non lo so, magari avrei criticato anche Berlinguer leggendolo giorno per giorno, gli obiettivi vanno portati avanti con pazienza e con il tempo che serve. Magari tra 5 anni avremo un'opinione positiva del tutto, criticare a priori non mi piace.
Sul comunismo resto comunista alla vecchia maniera e i valori storici della sinistra mi appartengono quindi non li rifuggo, certo penso con la mia testa e non seguo le linee di nessun partito. La finanziaria non mi dispiace visto che la situazione è quella che è, meglio questa che altre.
Incapace...già deciso?
poco compatto ma se c'abbiamo MASTELLA!
Che dovevamo fà? Votare la casa dei delitti e delle pene?

Simone ha detto...

Effetivamente... Pero é fastidioso dover votare il meno peggio... Cioé, si dice che la destra sia corrotta ma ti assicuro che anche la sinistra scherza poco !